Eliminare la cellulite con un massaggio fai da te

La prova costume è alle porte e molte di noi si ritrovano a che fare con la tanto odiata buccia d’arancia.

Spesso sport e alimentazione non bastano a contrastare definitivamente questo problema, così corriamo ai ripari con costosissime creme, ahinoi, spesso non danno i risultati desiderati.

E se vi dicessimo che per eliminare la cellulite basta solo un po del tuo tempo e olio per massaggi?

L’auto-massaggio è la soluzione a tutti i tuoi problemi!

Se svolgete il massaggio tre volte a settimana, per almeno venti minuti, con olio di ginepro, di limone, di pompelmo, di geranio, di rosmarino e di cipresso otterrete favolosi risultati
(affinché sia più efficace si consiglia di massaggiare la zona dopo la doccia, quando la pelle è più sensibile.)

Come riporta Glamour.it il massaggio deve essere effettuato nelle due zone maggiormente colpite, cioè gambe e glutei.

Leggiamo su Glamour:


Il massaggio alle gambe

La posizione ideale è da sedute oppure sdraiate con le gambe leggermente sollevate. Versate un po’ della lozione sulle mani e spalmatela sulla gamba, partendo dalla caviglia fino all’inguine. Cominciate a massaggiare il piede con dei movimenti circolari, prima sulla pianta e poi sul dorso.

Ora immaginate di dover indossare una calza e riproducete lo stesso movimento, massaggiando tutta la gamba, dal basso verso l’alto, con una pressione ogni volta maggiore. Concentratevi poi sul polpaccio. Tenendo i pollici sulla tibia e le altre dita sul muscolo, cominciate a stimolarlo prima con dei movimenti ascendenti e poi con dei pizzicotti.

Per finire, con le mani aperte accarezzate tutto il polpaccio. Passate alla zona femorale, all’interno e all’esterno coscia ed eseguite gli stessi passaggi. Concludete massaggiando di nuovo tutta la gamba e passate all’altra.

Il massaggio ai glutei

Il massaggio anticellulite va ripetuto otto volte per gluteo per circa 20 minuti. Mettetevi in ginocchio, spalmate la lozione e iniziate a fare dei movimenti circolari. Prendete poi la parte bassa del gluteo e muovetela su e giù. Cambiate posizione, mettete un piedi in avanti e massaggiate il gluteo prima con dei pizzicotti e poi con dei movimenti più intensi. Ripetete lo stesso trattamento con l’altro gluteo.”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *