Contro la calvizie un aiuto dall’insulina: rigenera i follicoli

Per risolvere il problema della calvizie la soluzione potrebbe essere l’insulina.

Questa patologia, detta anche alopecia, colpisce circa 8 milioni di uomini in Italia. Mentre sono circa 6 milioni le donne che soffrono di diradamento dei capelli.

Gli esperti di HairClinic, centro internazionale dedicato alla cura della calvizie, hanno messo a punto il Protocollo di medicina rigenerativa bSBS, che è in grado di “fermare la caduta e aiutare a ‘ripopolare’ le aree diradate del capo”, si legge in una nota.

Questa cura, spiega HairClinic è la più efficace e consiste nell’aggiungere l’insulina nella stimolazione dei follicoli non ancora atrofizzati (sofferenti dunque, ma ancora reattivi) – spiega Mauro Conti, responsabile scientifico HairClinic: “Permette la creazione di un ambiente favorevole alla ricrescita dei capelli”.

E aggiunge Conti: “Nel corso del trattamento hCRP, parte del Proto

collo avanzato di medicina rigenerativa si procede a una separazione cellulare grazie alla quale isoliamo le migliori molecole del sangue stesso del paziente per poi iniettarle nuovamente nel suo cuoio capelluto. Grazie alla presenza di insulina, aggiungiamo sostanze nutritive utili ed efficaci per la ricrescita dei capelli nelle aree diradate e in generale per rinforzare l’intero parco follicolare”.

La terapia di HairClinic, si legge su Adnkronos, non è “invasiva né chirurgica, duratura ed efficace nel tempo, applicabile ai diversi casi di calvizie e in pazienti con storie cliniche differenti”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *