Ritirato farmaco antireflusso: ‘Alterazioni nel colore delle pastiglie’

L’Aifa ha ritirato il farmaco generico Pantoprazolo della Eg Spa.

L’Agenzia del farmaco italiana ha disposto il richiamo dal mercato del lotto 60801 con scadenza 02-2021. Si tratta delle confezioni da 20 milligrammi con 14 compresse, AIC numero 038440020.

Il ritiro, leggiamo sul Messaggero, “si è reso necessario dopo la segnalazione del colore alterato delle pasticche. Un provvedimento peraltro già preso qualche mese fa, a febbraio 2016, sempre nei confronti dello stesso prodotto e della stessa azienda farmaceutica che tratta di specialità medicinali equivalenti”.

Il pantoprazolo è un farmaco usato per curare la malattia da reflusso di grado lieve e dei sui suoi sintomi, dal rigurgito acido alla disfagia.

Sono sempre di più i pazienti colpiti da disturbi gastro intestinali, spesso causati da un’alimentazione non sana e stili di vita sbagliati. Chi possiede in casa una confezione del lotto indicato non ne faccia uso.

Riporta Il Messaggero:

“Il farmaco è indicato anche nel trattamento a lungo termine e prevenzione delle recidive delle esofagiti da reflusso. E nella prevenzione delle ulcere gastroduodenali indotte dai cosiddetti Fans, i farmaci antiinfiammatori non steroidei non selettivi, in tutti quei pazienti a rischio che hanno necessità di essere trattati con gli stessi. L’Agenzia del farmaco ha precisato che la Eg Spa, del gruppo Stada, entro qualche giorno dovrebbe fornire informazioni su eventuali altri lotti interessati e sulle azioni correttive che intenderà adottare. Nel frattempo il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute verificherà l’avvenuto ritiro e, in caso di presenza nelle farmacie, provvederà al sequestro del lotto richiamato”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *