Prendi un cucchiaino di magnesio contro lo stress, i crampi e l’emicrania

È utile il magnesio contro lo stress? Sì, come spiega a Starbene.it la nutrionista Elisabetta Sedda, “si può prendere nelle situazioni di stress, oppure d’estate quando si suda tanto, ma anche semplicemente quando si fa un lavoro molto impegnativo”.

Ma non solo. Integrare questo minerale, in aggiunta alle quantità contenute nei cibi che consumiamo, può essere utile per diversi tipi di problemi. Ne elenchiamo alcuni:

– Emicrania
– Senso di nervosismo
– Ansia
– Dolore cervicale

E assumere magnesio regolarmente aiuta gli sportivi a prevenire crampi e contratture muscolari.

Ma i benefici del magnesio non finiscono qui. Perché questa sostanza è in grado: aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue e ha effetti positivi su disturbi cardiovascolari, ipertensione e diabete.

Come assumere un cucchiaino di magnesio contro lo stress, i crampi e l’emicrania

Per portare tutti questi benefici all’organismo è sufficiente sciogliere un cucchiaino di mangnesio in un bicchiere d’acqua, ricordandovi di aspettare finché l’acqua torna trasparente. Spiega Elisabetta Sedda: “Bevendo l’acqua nella fase torbida, non è ancora avvenuta la reazione chimica che rende il magnesio biodisponibile. In commercio è possibile trovare diversi tipi di magnesio, biodisponibili in modo differente per l’organismo: il magnesio supremo in polvere è composto da acido citrico e magnesio carbonato. Quando si unisce l’acqua a questa polvere avviene una reazione che trasforma il tutto in magnesio supremo, un magnesio maggiormente biodisponibile”.

Magnesio contro lo stress, i crampi e l’emicrania: in quali cibi lo troviamo?

Se volete fare scorta di magnesio, osserva la nutrizionista, mangiate più frutta secca (in particolare le mandorle), il cioccolato fondente, alimenti integrali, miglio e legumi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *