Edema cerebrale sintomi: i 16 segnali che il corpo ci invia

L’edema cerebrale è un’alterazione del sistema nervoso che si forma quando aumentano i liquidi nei piccoli spazi interposti nei tessuti del cervello. Questa raccolta di liquido preme contro i capillari delle aree coinvolte e aumenta la pressione nel cranio, ostacolando il flusso sanguigno del cervello e interrompendo il regolare apporto di ossigeno. È quindi necessario non trascurare mai i sintomi di questo problema, che può condurre, nel peggiore dei casi, alla morte.

Le cause sono diverse. Tra le più comuni ci sono:

Trauma cerebrale: che può essere causato da urti subiti, ad esempio, in un incidente stradale o una caduta involontaria

Ictus emorragico: l’ictus è definito emorragico se causato da emorragia cerebrale, che aumenta la pressione intracranica e favorisce la comparsa di edema

Infezioni: virus, batteri e parassiti possono essere la causa di un edema cerebrale. Alcuni tipi di infezioni sono: meningiti, encefaliti, toxoplasmosi ed empiemi subdurali

– Diabete: un’altra causa dell’edema è una condizione che colpisce alcuni pazienti diabetici chiamata chetoacidosi diabetica

Su MyPersonalTrainer puoi approfondire e leggere le altre cause.

I 16 sintomi dell’edema cerebrale

Dato che si tratta di un problema molto grave abbiamo pensato di stilare una lista dei sintomi dell’edema cerebrale, raccolti da MyPersonalTrainer. Li riportiamo di seguito:

1. Mal di testa
2. Nausea e vomito
3. Vertigini
4. Battito cardiaco irregolare
5. Perdita o cambiamenti della capacità visiva (annebbiamenti della vista, visione doppia ecc)
6. Dolore e rigidità al collo
7. Perdita di memoria (amnesie)
8. Incapacità motorie, come difficoltà a camminare e/o a stare in equilibrio
9. Mancanza di coordinazione nei movimenti
10. Difficoltà a parlare (afasia)
11. Senso di torpore, malessere e stordimento (o letargia)
12. Attacchi di epilessia
13. Confusione o perdita di coscienza
14. Difficoltà di comprensione
15. Febbre
16. Idrocefalo

E se vogliamo fare un favore ai nostri amici e conoscenti, condiviamo questo articolo in modo che tutti siano informati. La Salute Prima Di Tutto!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *