I 6 sintomi del tumore al seno

Colpisce una donna italiana su 8 nel corso della sua vita, facendo di questa forma tumorale la più frequente nel sesso femminile. Perciò è importante conoscere i sintomi del tumore al seno.

Per fortuna, però, è anche vero che la sopravvivenza per questo tipo di tumore è molto elevata: i dati pubblicati di recente confermano che il tumore della mammella è quello con la più alta percentuale di sopravvivenza e in Italia supera addirittura l’80%, maggiore rispetto ad altri paesi che hanno gli stessi standard economici dell’Italia come Germania e Regno Unito.

L’oncologa Lucia Del Mastro spiega sul sito dell’AIRC che le donne italiane che hanno contratto il tumore al seno devono stare tranquille: i ricercatori del nostro Paese sono in grado di gestire questa situazione con gli standard qualitativi più elevati in Europa.

I 6 sintomi del tumore al seno

Vediamo ora quali sono i sintomi del tumore al seno. Li riportiamo dal sito dell’AIRC:

1. Nessun dolore nelle forme iniziali

In genere le forme iniziali di tumore del seno non provocano dolore. Uno studio effettuato su quasi mille donne con dolore al seno ha dimostrato che solo lo 0,4% di esse aveva una lesione maligna, mentre nel 12,3% erano presenti lesioni benigne (come le cisti) e nel resto dei casi non vi era alcuna lesione. Il dolore era provocato solo dalle naturali variazioni degli ormoni durante il ciclo.

2. Presenza di noduli

Da cercare, invece, sono gli eventuali noduli palpabili o addirittura visibili, anche se in genere questi sono segni di una forma tumorale già avanzata e non di una forma identificata in fase precoce, quando è più facile da curare. La metà dei casi di tumore del seno si presenta nel quadrante superiore esterno della mammella.

3. Alterazioni del capezzolo

Importante segnalare al medico anche alterazioni del capezzolo (in fuori o in dentro).

4. Perdite da un capezzolo solo

perdite da un capezzolo solo (se la perdita è bilaterale il più delle volte la causa è ormonale),

5. Cambiamenti alla pelle o alla forme del seno

Un altro sintomo può essere rappresentato da cambiamenti della pelle (aspetto a buccia d’arancia localizzato) o della forma del seno.

6. Nessun sintomo

La maggior parte dei tumori del seno, però, non dà segno di sé e si vede solo con la mammografia (nella donna giovane, tra i 30 e i 45 anni, con l’aiuto anche dell’ecografia).

Se uno di questi sintomi si manifesta rivolgiti ad uno specialista per la diagnosi, che può essere effettuata con la mammografia e/o l’ecografia mammaria.

L’alcol aumenta il rischio di tumore della mammella

Nel video che potete vedere sotto il dottor Franco Berrino spiega che “l’alcol aumenta il rischio di tumore della mammella. Un bicchiere di vino al giorno aumenta il rischio del 3%: invece che 100 casi ce ne sono 103; 2 bicchieri 106; 3 bicchieri 109. È un piccolo aumento di rischio. Nei nostri studi vediamo che chi beve più di un bicchiere al giorno di una bevanda alcolica ha un aumento di rischio abbastanza importante”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *