3 metodi naturali per pulire il forno


Se volete evitare di usare detersivi che inquinano l’ambiente e, probabilmente, incidono sul sapore del cibo che preparate, potete provare dei metodi naturali per pulire il forno.

Bastano due ingredienti che in cucina non mancano mai: sale e aceto. E altri due ingredienti di cui non possiamo fare a meno, sia per i loro svariati usi, sia per le loro fantastiche proprietà: limone e bicarbonato.

Per pulire il forno con questi cibi basta, in generale, riscaldare il forno e lasciar andare. E poi, a fine “cottura”, si passerà la spugnetta per rimuovere lo sporco.

3 metodi naturali per pulire il forno

Nonsprecare.it spiega il procedimento con i relativi ingredienti:

ACETO

L’aceto è dotato di un alto potere sgrassante e disinfettante. Scaldate dell’acqua in una pentola e poi aggiungete un bicchiere di aceto. Quando l’acqua inizia a bollire spostate la pentola nel forno acceso sui 100° C. Lasciatela lì per circa 15 minuti in modo che l’odore dell’aceto si propaghi per tutto il forno e poi riportatela fuori in modo che si raffreddi. Fornitevi di una spugna e utilizzatela per la pulizia dell’elettrodomestico: vedrete che pulito splendente.

LIMONE

Anche il limone è perfetto per sgrassare a fondo le pareti del forno. Per cominciare, prendete due limoni abbastanza grandi e dopo averli tagliati a metà spremetene il succo su tutta la superficie del forno. Mettete quel che rimane dei due limoni in un tegame e accendete il forno a 180° gradi per 30 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete e fate raffreddare. Non solo così riuscirete a rimuovere la sporcizia più velocemente ma assicurerete al vostro forno un ottimo profumo.

BICARBONATO E SALE

Il bicarbonato e il sale, uniti insieme, sono invece perfetti in caso di residui di cibo ormai incrostati. Miscelate i due ingredienti, aggiungete un bicchiere d’acqua e passate il composto ottenuto su tutte le pareti del forno. Lasciate agire per circa un’ora e poi risciacquate accuratamente.”

E ora… Non resta che provare. Fateci sapere se funziona!


Forse può interessarti questo video: 6 motivi per mangiare noci

Seguici su Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *