I 5 sintomi improvvisi dell’ictus che non bisogna ignorare

Colpisce all’improvviso e, se non uccide, rende le sue vittime più o meno invalide.

Per questo motivo è fondamentale conoscere i sintomi improvvisi dell’ictus e prevenirlo. Perché curarlo sarà difficile, se non impossibile.

Una volta questo disturbo si registrava soprattutto negli anziani, mentre oggi l’età media delle persone affette da ictus è scesa da 69-71 anni a meno di 55, e non mancano casi anche tra i più giovani e i più piccoli.

Secondo quanto riporta La Stampa, il dottor Lyden, presidente di Neurologia e direttore del Programma Stroke al Cedars-Sinai Medical Center (CSMC), ha svelato quali sono i 5 sintomi improvvisi e da non sottovalutare che potrebbero indindicherebbero l’insorgenza di un ictus. Vediamoli di seguito

I 5 sintomi improvvisi dell’ictus

1. L’apparire su un lato del corpo di un improvviso intorpidimento o debolezza a livello del viso, del braccio o della gamba

2. Senso di confusione improvvisa, difficoltà a parlare e a capire quanto accade o si dice

3. Improvvisa difficoltà visiva da uno dei due occhi

4. Repentina e grave difficoltà di deambulazione, ma anche vertigini, perdita di equilibrio o di coordinazione

5. Fulmineo, forte, mal di testa senza causa nota o apparente

Se vi riconoscete in uno di questi sintomi, rivolgetevi subito ad uno specialista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *