3 rimedi naturali per eliminare i punti neri

Non sempre le strisce per rimuoverli sono efficaci. In alternativa ai metodi tradizionali si possono provare dei rimedi naturali per eliminare i punti neri.

L’ingrediente magico in questo caso è il bicarbonato bicarbonato.

Di seguito riportiamo alcuni metodi naturali per svolgere al meglio la pulizia del viso e far sparire gli odiati punti neri. Leggiamo su Greenme:

1. Bicarbonato e limone

Uno dei rimedi comunemente consigliati per la pulizia della pelle e per purificare i pori ostruiti dai punti neri consiste nel mescolare in mezzo bicchiere d’acqua tiepida un cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di succo di limone. Tamponate il viso con la soluzione ottenuta, lasciate agire per qualche minuto e poi risciacquate. Con bicarbonato e limone potete preparare anche una crema esfoliante. Qui maggiori informazioni direttamente da un’esperta erborista.

2. Acqua e bicarbonato

Il nostro Forum ci ricorda uno dei rimedi della nonna più comuni per la pulizia del viso. Si tratta di una “sauna” fatta in casa con dei vapori da preparare grazie a acqua e bicarbonato. Vi basterà versare in una pentola di acqua bollente due cucchiaini di bicarbonato. Avvicinate il viso verso il vapore, coprendo testa e capelli con un asciugamano. Il vapore dilata i pori e facilita l’eliminazione dei punti neri, da fare sempre con molta delicatezza.

3. Esfoliante al bicarbonato

Il bicarbonato di sodio non è utile soltanto per la pulizia del viso con il vapore, ma anche per creare una maschera esfoliante che permette di eliminare cellule morte e sebo in eccesso che possono ostruire i pori e quindi portare alla comparsa dei punti neri. Mescolate 2 cucchiaini di bicarbonato con 1 cucchiaino d’acqua fino ad ottenere un composto cremoso da massaggiare di tanto in tanto sulla pelle, risciacquate con acqua tiepida e asciugate il viso come d’abitudine.

Seguici su Facebook

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *